Gli osteopati guardano il paziente da una prospettiva olistica pertanto trattano la persona nella sua globalità e non solo le aree sintomatiche; i fisioterapisti si concentrano prevalentemente sulla zona sintomatica.

Questo perché gli osteopati ritengono che la causa spesso origina in un’altra area del corpo. Di conseguenza molte persone possono entrare con gli “stessi” sintomi, ma le ragioni dei loro sintomi possono essere molto diverse, ne consegue che non esistono due trattamenti osteopatici identici.

Un’ulteriore differenza tra osteopatia e fisioterapia è che in quest’ultima è vasto l’impiego di apparecchiature elettroniche come ad esempio ultrasuoni e diatermia a onde corte mentre l’osteopatia è un approccio esclusivamente manuale.

NUOVO CORSO A FEBBRAIO 2023 
  • OSS
  • ASA

 Compila il modulo qui sotto con Nome, Cognome, Email e Corso Scelto

Holler Box